Top Chef Italia

Posted in Chef on 21 settembre 2016 by Mikychef

img_20160820_101820

Dirvi che sono emozionata è poco!!! Grazie per il supporto, il calore e l’attestato di stima che mi state donando! Sono onorata di essere uno dei 15 #TopChefItalia. Sarà una splendida esperienza. Vi aspetto

img_20160826_083945

MERCOLEDì 14 SETTEMBRE ALLE 21.15 SUL CANALE #NOVE 😘!!! #Mikychef style

img_20160826_075932

img_20160906_101416img_20160913_085517img_20160919_182114

Mikychef e la Catalana di Gambero Rosso di Mazara del Vallo

Posted in Chef, cuoco, pesce crudo, Spettacolo on 5 settembre 2015 by Mikychef

 

11890911_1650549485162923_2690157198513834553_n11816095_1647318855485986_4840959428880503598_o

TUTTOFOOD EXPO 2015

Posted in Chef on 1 maggio 2015 by Mikychef

http://www.ilgazzettinonews.it/1499/expo-2015-a-tuttofood-la-chefmicaela-di-cola/

Expo 2015 a “TuttoFood” la ChefMicaela di Cola

Expo 2015, una grande occasione per il nostro paese, un evento che vedrà per sei mesi Milano come punto di incontro mondiale delle rappresentanze dei 148 paesi partecipanti, tanti gli eventi non solo nel parco tematico di Rho, ma in tutta la città proprio per coinvolgere il più possibile cittadini e visitatori su questo tema. Un argomento quello del cibo, per noi italiani molto importante che va della tradizione alla creatività a tavola. Ce ne parla una delle più attese Chef di Tutto Food– Expo 2015 dal 3 al 6 maggio, Micaela di Cola, in arte MikyChef:

Che cosa significa per te essere a Tutto Food- Expo 2015?
MikyChef: “Essere a Milano in questa importante occasione  è un grande onore per me. Rappresentare la cucina italiana e i prodotti fatti come una volta mi rende felice, perché io faccio questo da sempre, ricerco tradizione e qualità in ogni piatto che realizzo”.

Dal 3 maggio allo stand CampoFilone, tu sarai presente come madrina in occasione della presentazione della minicucina realizzata da Eugenia Manetti del 1935, uno dei simboli del Made in Italy?
MikyChef : “La CampoFilone è una pasta artigianale all’uovo di grande qualità che io preparerò anche utilizzando una minicucina di provenienza toscana, simbolo del Made in Italy, quindi il risultato non potrà che essere eccellente”.

Quali prodotti userai e che cosa preparerai per l’evento?
MikyChef: “Preparerò la pasta, l’alimento al quale l’88% degli italiani non rinuncerebbero mai, ma non una pasta qualunque ma la CampoFilone, che come dice lo slogan è una pasta che fa l’amore con tutto, ovvero si sposa con qualunque ingrediente quindi vi invito a venirla a provare, una esperienza da non perdere a Expo 2015”.

Il cibo energia per la vita, che cosa significa in realtà per te?
MikyChef: “Il cibo è passione, per me è un fuoco che brucia, quindi è energia allo stato puro”.

La carta di Milano, un importante punto di partenza per parlare di cibo e di come nutrire il pianeta da qui in avanti, cosa ne pensi?
MikyChef: “Dobbiamo tornare a trattare il territorio in maniera più responsabile  perché quello che ci restituisce la terra ovvero la materia prima è esattamente il frutto delle nostre scelte. Di conseguenza ciò che troviamo nel piatto è il risultato di quello che siamo, quindi una maggiore attenzione  all’ambiente e allo sfruttamento del nostro pianeta è fondamentale per il presente e soprattutto per il nostro futuro”.

Antonietta Di Vizia

Mikychef per il Set Valigie presso EXPO 2015 Campofilone Tutto Food

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, Spettacolo on 28 aprile 2015 by Mikychef

Dopo una pausa espositiva in uno dei negozi storici di design della capitale, www.wunderkammer-roma.it/wjoomla/it/, riparte in tour la micro cucina realizzata da Eugenia Manetti 1935.
Piccola bottega toscana di artigiani, capaci ancora oggi di valorizzare il nostro prezioso Made in Italy.

Questa volta, come compagno di Viaggio e testimonial non ci sarà il Set Valigie di Marco Vitale, ma la figura professionale di Micaela Di Cola, in arte Mikychef.
Destinazione Milano, in uno dei maggiori eventi legati al mondo del cibo, http://www.tuttofood.it/.

Tre Maggio, ricordatevi questa data…perchè sarà questa l’occasione e lo stimolo per cominciare una serie di appuntamenti e serate dove Mikychef insieme alla sua cucina itinerante e Marco Vitale, aka Dj Coppola, con le sue valigie sonore, uniranno le loro competenze e capacità per selezionare quella qualità che caratterizza il nostro bel paese. Buon viaggio.

Main sponsor Pasta La Campofilone http://www.lacampofilone.it/
Sponsor Tecnico http://eugeniamanetti.com

Pasta e piselli Mikychef by M. Perdomo

Posted in Chef on 19 marzo 2015 by Mikychef

Pasta e piselli

Ricetta

Ingredienti:

• kg. 2 di piselli freschi (da sbucciare) 600 gr di pisellini gelo
• 3 uova intere
• 3 hg di farina 00
• 150 ml panna fresca o crema di latte
• 1 mazzo di prezzemolo
• 1/2 cipolla
• 1 fetta alta di pancetta affumicata

Preparazione:

Per la pasta

Ricavare la clorofilla di prezzemolo, centrifugando il prezzemolo e passandolo poi al setaccio oppure frullando le uova con il prezzemolo. Disporre la farina a fontana e impastarla con i tuorli d’uovo “verdi”.

Otterremo così un impasto naturalmente verde molto profumato, che saprà mantenere il proprio colore anche durante la cottura. Lasciarla riposare 30 minuti in frigorifero avvolta nella pellicola. Lavorare la pasta al mattarello e tirarla poi con la macchinetta da tagliatelle, ricavandone una sfoglia sottile ed elastica.

Per il ripieno
Preparare un purè di piselli, stufando la cipolla con la pancetta, aggiungendo poi i piselli freschi (circa la metà dei 2 chilogrammi iniziali) e cuocendo il tutto per circa 15 minuti. Frullare il composto con un goccio di
panna fino ad ottenere una crema morbida ma non troppo liquida.

Pasta e piselli

Preparazione della pasta
Stendere la sfoglia preparata in precedenza, darle quindi la forma di mezzo baccello con un coppa-pasta; disporre 6-7 piselli freschi in ogni singola metà di baccello, aggiungere un po’ di purè di piselli e poi chiudere il baccello con un’altra porzione di sfoglia, ottenendo così la riproduzione di un vero baccello di piselli. Cuocere infine i “finti baccelli” in abbondante acqua salata per qualche minuto (testandone la cottura), scolarli e saltarli poi con una noce di burro, del prezzemolo tritato finemente e 2 cucchiai di acqua di cottura, fino ad ottenere una salsina morbida e cremosa. Impiattare la “pasta e piselli” nappando i baccelli con la salsina e qualche foglia di prezzemolo.

Pasta e piselli

Closing Time Mikychef e Dj Coppola

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, Dolci, Spettacolo on 18 novembre 2014 by Mikychef

 

CLOSING TIME 30 novembre 2014 all’Oste della Mal’ora

10805142_1553268504891022_1408454913_n_2

“La rivisitazione della cucina romana itinerante

incontra Dj Coppola con il Set Valigie per una selezione di grande qualità”

Micaela Di Cola in arte Mikychef un concentrato di solarità e passione, in famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni (7 i ristoranti romani di famiglia) ma Lei opta per una strada alternativa: Chef itinerante tra Milano, Roma, Parigi, Bangkok, Saint Tropez, consulente per start up di ristoranti, home economist per pubblicità, cinema e tv. Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e corsi di cucina. Personal Chef per eventi privati.

Nota per essere la Chef dei Vip tra comici, showgirl, attori e presentatori.

È per la cucina della tradizione abbinata all’attenta presentazione che i Suoi piatti seducono.Cucina di una volta ma rivisitata quindi. Una rivisitazione che porta con sé una continua ricerca di materie prime di qualità e l’ausilio di nuove tecniche. Il Suo sogno, portare l’alta cucina nelle case di tutti!

Lavora come “Home economist” per la pubblicità dell’acqua Uliveto con Del Piero e Laura Chiatti, Canale 5 Benvenuti a tavola con Bentiviglio e Tirabassi. Partecipazione ad Alice tv per Sky
Tra gli ultimi ristoranti aperti Target, Mok a piazza Fiume, Hostaria Edmondo, Vice Cafè.
Quello che posso dire, racconta, che da “Romana” portare la cucina in giro mi piace parecchio, aver cucinato dentro l’Ara Pacis, negli studi di Cinecittá, all’estero etc.. sono soddisfazioni vere.
Due i nuovi ristoranti in apertura..ma ancora tutto top secret.

Marco Vitale, aka Dj Coppola, Da anni suona in modo itinerante nei Club e Musei d’arte più importanti della capitale come La Palma, il Brancaleone, Circolo degli Artisti, La Casa del Jazz, il Rialto, M.a.c.r.o, aprendo spesso le serate di artisti internazionali. Nel 2007, insieme al collettivo “lasituazione”, diventa uno dei primi dj ufficiali di Umbria Jazz. Ed è proprio in Umbria che trovano un terreno fertile le sue idee come dj etico, capace non solo di selezionare musica, ma anche ambienti e stili di vita. La sua ricerca lo porta a creare il progetto del SET VALIGIE. Vecchie valigie anni ’50 vengono riciclate per dare vita ad un impianto di alta fedeltà per un ascolto musicale di qualità che spesso si relaziona con degustazioni enogastronomiche, il design Made in Italy ed eventi sostenibili, attenti quindi al discorso ambientale ed energetico. Il viaggio così diventa lo stimolo creativo e selettivo che permetterà di scegliere nuove mete. Come in ogni partenza l’importante momento della preparazione delle valigie diventa uno spazio fisico ed emotivo dove si devono “selezionare” veramente le cose fondamentali da portare con sé. Così nel Set Valigie confluiscono una molteplicità di linguaggi, di luoghi, situazioni e personaggi che si collegano tra di loro attraverso il viaggio e le emozioni che in esso si vivono come il continuo arricchimento del proprio bagaglio culturale.

   

Menu dell’Oste della Mal’ora pensato per Voi:

  • Romanità nel piatto (amatriciana destrutturata, polpettine al pomodoro e carciofo)
  • Raviolo cacio e pepe laccato alle erbe
  • Tartare di fassona su panzanella aromatica e uovo in crosta
  • Dadolata di pera con gelato al gorgonzola e noci
  • Cannolo di mela e mandorle salate con gelato di crema 

Il menu sarà accompagnato dai Vini presentati dall’Azienda Cento Corvi con il Kantharos bianco IGP e con la Malvasia IGP. La Cantina Bacco presenterà il Saraceno Nettuno Rosso IGP. Accompagnerà il predessert e dessert la Cantina Villa Germaine con l’Aleatico Passito IGP Lazio Rosso.

Costo a persona euro 50,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA posti limitati solo 28 commensali.

10808326_10202949185197232_1350720355_n

Per info e prenotazioni: Oste della Mal’ora tel +39 0744406683 – Via Tre Archi, 5 – 05100 Terni

Schermata 2014-11-18 a 16.17.58

 

Mikychef per Zia Rosetta

Posted in Chef on 1 ottobre 2014 by Mikychef

Oggi mi trovo in una delle vie del centro di Roma in cui le attività artigiane sono fortemente presenti.

10514467_1509091669308706_1575338958903266309_n

Si respira in ogni attività che incontro..giovani che scelgono di puntare sulla qualità.

Zia Rosetta è un’azienda giovane che nasce da una genuina passione per l’enogastronomia e per la ricerca di tutti quei meravigliosi prodotti che la terra ci regala.
Nelle grandi città la volontà di consumare un pasto sano, leggero, a costi contenuti, magari in un locale accogliente, si scontra con i ritmi frenetici della vita urbana. Morale della favola: ci si ritrova spesso a mangiare il classico “panino al volo” poco sostanzioso, evitando ristoranti affollati e i loro tempi di attesa.
Il nostro obiettivo è proprio quello di riconciliare il desiderio di un pasto genuino e gustoso con le esigenze di chi ha poco tempo a disposizione, con una proposta enogastronomica di alto livello, accessibile a tutti e agile nei tempi.
Zia Rosetta deve il suo nome alla famosa forma di pane, “Rosetta” appunto, protagonista assoluta del nostro menu.
La continua ricerca di prodotti genuini fa si che le farciture delle nostre rosette si aggiornino nel corso dell’anno: solo così è possibile offrire ai nostri clienti una proposta che varia a seconda della stagionalità mantenendo un elevato livello qualitativo.
Ma un buon pasto non è dato solo dal buon cibo: la comodità è un altro degli ingredienti dei nostri panini, che consegniamo direttamente in ufficio, al parco, o ovunque vi troviate.

IMG_2413_2

Mi trovo in compagnia di Alessandro Verderosa, ideatore del brand.

IMG_2422_2

Si susseguono le prove per eleggere le due nuove rosette gourmet che saranno presenti in carta. ^_^

IMG_2424_2

Puntare su materia prima di qualità è la loro forza! Oltre ad una simpatia esagerata!🙂

IMG_2420_2

Eccoci mentre andiamo a cercare della fresca materia prima da aggiungere alle nuove ricette clicca per aprire il video!
IMG_2395_2

1782001_1534134016804471_979324189035269643_n

10710596_1534134026804470_5871274969079184068_n

Le nuove rosette sono decise! ^_^

10559702_1509105765973963_4401266582520719424_n

Nuove proposte gourmet in arrivo!😉

10559670_1509105535973986_7869965425765947549_n

Via Urbana, 54 –
Rione Monti, Roma –
Tel: 06 31052516 –
Mail: INFO@ZIAROSETTA.COM –

Vabbè Vi saluto li rivedremo a settembre! Stay tuned, golose novità in vista!😉

10419620_1509126435971896_5339298900454750747_n

Ecco le foto dell’evento per chi lo ha perso!😉

BBQ con Del Piero – Spot Uliveto

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 23 maggio 2014 by Mikychef

Oggi mi trovo sul set di una nota marca di acqua con un grande personaggio: Alessandro Del Piero! ^_^

IMG_9007

Ecco il video dello spot Uliveto Mikychef montato:
Clicca qui

Intervista Tribù golosa

Posted in Chef on 24 aprile 2014 by Mikychef

Interview of Mikychef on Gourmandize UK & Ireland

Interview of Mikychef on Gourmandize UK & Ireland

Vip a tavola con Mikychef – Il Punto Magazine – Codecasa & Beranek

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 27 marzo 2014 by Mikychef

Il Punto Magazine http://www.ilpuntomagazine.com, ristorante Hostaria Edmondo.
UN BEL POMERIGGIO…DI GUSTO! Ilpunto Magazine all’Hostaria Edmondo (Roma) con gli attori Martina CODECASA e Giulio BERANEK, l’immancabile Mikychef (Micaela Di Cola) e la titolare Francesca Tomassetti.
PROSSIMAMENTE IL VIDEOCLIP E L’INTERVISTA SU ilPUNTO MAGAZINE nella rubrica VIP A TAVOLA!!! (copyright ilPunto Magazine, foto A.Monus) — presso Hostaria Edmondo Roma.

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

Vip a Tavola con Mikychef

VIP a Tavola con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

Vip a Tavola con Mikychef

VIP a Tavola con Mikychef

Vip a Tavola con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

VIP a Tavola  con Mikychef

Micaela Di Cola
Chef con la passione per la moda e lo sport, un maschiaccio in gonnella!
In famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni ma Lei opta per un mood alternativo. chef a domicilio e consulente per start up di ristoranti.
Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e da qualche anno si dedica allo sugar style.
La ricerca di materia prima di qualità é la sua passione: portare l’alta cucina nelle case di tutti la Sua mission!

la ricetta della Cacio e pepe

per la Cacio e pepe:

200 gr pecorino grattugiato
100 gr parmigiano grattugiato
Pepe nero in grani
olio evo
500 gr tonnarelli freschi

frullare con acqua tiepida non salata il mix di parmigiano e pecorino con un filo d’olio e il pepe pestato al momento.
Scolare la pasta al dente e saltare fuori dal fuoco in una padella con 2 cucchiai a persona ben spalmati della crema di cacio e pepe.
Impiattare con spolverata di pepe e pecorino

la ricetta della Carbonara

per la Carbonara:

500 gr di mezzemaniche
Guanciale
Pepe nero in grani
Macinapepe
Uova fresche
500 gr pecorino grattugiato
500 gr parmigiano grattugiato

In padella senza olio a fiamma alta porre il guanciale tagliato a listarelle grosse.
Abbassare e far terminare la cottura del guanciale a fuoco basso.
In una boule scaldata rompere un uovo con pochissimo albume, sbattere con le pinze insime al mix di pecorino e parmigiano, aggiungere pepe e olio del guanciale.
Scolare la pasta al dente e saltare fuori dal fuoco in una padella con il preparato di uova e formaggi.
Impiattare con 7 tocchetti di guanciale a persona e una spolverata di pepe e pecorino

utensili:
bilancia di precisione da grammi
frullatore ad immersione
padelle
boule
pinze
mestoli

Ecco il video: clicca qui

1978832_10202501079183135_100136095_n

10152479_10202501079583145_1828962305_n

1970810_10202501079783150_2059083535_n

Cosa bolle in pentola?! “VINI VIDI RIDI” con Massimo Bagnato e Mikychef

Posted in Cucina on 10 marzo 2014 by Mikychef

Mikychef at work ^_^
Meraviglioso set!!!
Produzione Romanimata.
Un programma di Mariano D’Angelo e Roberto Galliani.
Scritto con Massimo Bagnato, Daniele Giakketta e Vittorio Rombolà.
Conduce Massimo Bagnato.
Con la partecipazione di Micaela Di Cola “Mikychef”.
Redazione, Adriano D’Amico.
Direzione Artistica, Laura Barbini.
Regia, Marcello Mazzilli.

“…

Vip a tavola con Mikychef – Il Punto Magazine – Vincenzo Bocciarelli

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 6 febbraio 2014 by Mikychef

VIP A TAVOLA con Mikychef.
“ASSAGGIO IN INDIA”. Nel più celebre ristorante indiano della Capitale, il centralissimo Maharajah, l’attore Vincenzo Bocciarelli ci regala una ricetta dal sapore ‘mistico’.
A guidarlo tra i fornelli, la nostra inimitabile Mikychef, abile come il dio del fuoco Agni.
Il risultato è un piatto “da inchino”, condito con tanto divertimento. Namasté!
(Prossimamente su Ilpunto Magazine, (C) foto A. Monus) — presso Maharajah via dei serpenti 124 Roma.

Ecco il video clicca qui!

IMG_8307_2


A breve il videoclip!

L’attore Vincenzo Bocciarelli prepara una ricetta “mistica” insieme a Mikychef nel più celebre ristorante indiano di Roma, il “Maharajah” in Via dei Serpenti 124. Una “Via per le Indie” di gusto e stile! Prossimamente su Il Puntomagazine!!!
Direttamente dal backstage ^_^
IMG_4680


Murg Peshawari
Pollo preparato in famoso stile Kashmir servito con erbe fresche orientali con la combinazione di peperoni, cipolle e pomodoro

1/2 kg chicken mince
1 tbsp ginger, coarsely grounded
1 tbsp garlic, coarsely grounded
2 onion, chopped finely
3-4 green chillies, sliced finely
1-2 eggs
salt to taste
1 tsp crushed red chillies
1 tsp crushed black pepper
1 tbsp zeera (cumin seeds, roasted and crushed)
1 tbsp coriander seeds ,roasted and crushed
1-1/2 tbsp anar dana (dry pomegranate seeds)
3 tbsp maize flour or gram flour
2 medium tomatoes, chopped finely
2 tbsp green coriander, chopped
oil for shallow frying

In a bowl mix all ingredients except oil and tomatoes.
Marinate for 30 minutes. Add tomatoes just before frying.
Make big flat kebabs.
Shallow fry the kebabs till golden.

(Ricetta by Mikychef & Maharajah’s Chef)

1 libro 3 cuochi 3 piatti 1 show

Posted in Chef, Cucina, cuoco on 18 gennaio 2014 by Mikychef

GIOVEDI 23 GENNAIO 2014

1 libro 3 cuochi 3 piatti 1 show

Birra artigianale e ottimo vino
ad un costo pazzesco….
…20€ compreso il libro (costo di copertina 12,90€)

Posti limitati…prenotatevi allo 068552446

Amici ecco a Voi un evento ricco di divertimento e piatti gourmet!

Noi
Bartolomeo Errico

Segui il link per le prenotazioni.

Eccoci allora a svelare i segreti….dopo aver preparato un primo piatto io,e questo già lo sapevate,ad allietare il nostro palato,con un secondo piatto:”Salmone confit al The verde”sarà MikyChef

Micaela Di Cola Chef con la passione per la moda e lo sport, un maschiaccio in gonnella!
In famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni ma Lei opta per un mood alternativo: Chef a domicilio e consulente per start up di ristoranti. Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e da qualche anno si dedica allo sugar style.
La ricerca di materia prima di qualità é la sua passione: portare l’alta cucina nelle case di tutti la Sua mission!
http://www.mikychef.wordpress.com — con Giampaolo Trombetti

Noi

E dopo il secondo,non poteva mancare il dolce:”Macaron al cacao con ganache di cioccolato fondente,rum e cannella e macaron al lampone,preparati dalla pasticcera Alessandra Luciani
Mi presento…. Sono Alessandra Luciani, nasco a Roma classe ’79. Dopo gli studi scientifici decido di coltivare le mie passioni: cibo e vino! Così iniziano anni di studi tra scuole professionali di cucina, pasticceria e sommelier. Ho l’immensa gioia di lavorare con maestri di fama internazionale Iginio Massari, Leonardo Di Carlo e grandi chef Antonio Sciullo e Alberto Ciarla con il quale approdiamo in Giappone per esportare la nostra meravigliosa tradizione culinaria. Pasticcerie e ristoranti si alternano in 15 dolcissimi ma faticosissimi anni di carriera….Nei quali ho avuto il piacere di incontrare un grande professionista e amico…Bartolo! Oggi dopo tante peripezie pratico la libera professione…e il resto è ancora da scrivere.
Noi
Buona degustazione

Mikychef

Supplì di Alici Mikychef

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 3 gennaio 2014 by Mikychef

IMG_20150521_150350

Ricetta

Ingredienti:

600 gr di alici
50 gr di panko (o pane bianco leggermente tostato in forno a bassa temperatura)
10 gr di uvetta
10 gr pinoli
150 gr di pomodorini
2 cucchiai di aceto
qualche foglia di prezzemolo
qualche foglia di basilico
100 gr di farina 00
100 gr di pangrattato
sale
olio evo
pepe

Preparazione:

In una boule unire il panko, l’uvetta, i pinoli, il pomodoro a cubetti, il basilico, il prezzemolo e l’aceto. Tenere coperto questo ripieno.
Lavare ed asciugare i filetti di alici; disporre tre filetti sulla mano e farcire con il ripieno, coprirlo da tutti i lati con le alici facendo combaciare le code.
Preparare la pastella con acqua e farina, velare i supplì di alici ed impanarli nel pangrattato.
Friggere a 180°C fino a doratura.
Accompagnarli con confettura di cipolla o caponata di melanzane e peperoni.IMG_20150521_150359

La cucina secondo me…

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 13 dicembre 2013 by Mikychef

Ogni ricetta per essere eccezionale è sempre composta da 3 parti uguali in importanza: l’ingrediente, la
mano del cuoco, gli attrezzi di cucina!

Gnocchetto di zucca con salvia e Tete de moine

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 13 dicembre 2013 by Mikychef

Gnocchi di zucca Ricetta • 500 gr zucca • 100 gr farina circa (deve risultare un impasto che una volta tagliato dalla saccapoche in acqua non si sfalda) • noce moscata • parmigiano • burro • salvia • Tete de moine • Tagliare la zucca in fette e porre in forno per circa 40 min (finchè non sarà morbida) • Passare finemente la zucca avendo cura di togliere bene la buccia ed i semi; aggiungere parmigiano, noce moscata, sale e farina • Con una saccapoche formare degli gnocchi direttamente in acqua bollente salata • Saltarli in padella con burro e salvia • Impiattare con tete de moine arricciato al centro ed una spolverata di parmigiano sul piatto

Ho preparato questo piatto per una cliente speciale che una sera li ha voluti per tante persone…sostenevano i Suoi ospiti che la sera le 3 P (pasta, pane e patate) per la linea andavano evitate! Ho deciso quindi di provare questa ricetta: li ho conquistati!

Rispetto agli gnocchi classici, questi hanno una ridotta proporzione di carboidrati e un indice glicemico inferiore in quanto c’è una minima quantità di farina per impastare e sono assenti le classiche patate.😉
 

Ho pensato di prepararli in anticipo così: metteteli in acqua e ghiaccio come vengono a galla, scolateli e metteteli poi in diverse teglie con carta forno ed un goccino di olio per evitare che si attacchino. Al momento del servizio saltateli in padella in 2/3 trance con burro e salvia! Un successone assicurato anche per così tante persone, fate così anche Voi per Natale ad esempio! In fondo gli ospiti bisogna goderseli, no?! Perché faticare all’ultimo e perdersi la compagnia! ^_^

Tartare di Fassona battuta al coltello con uovo marinato, maionese di parmigiano, olive taggiasche e fili di peperoncino dolce

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 13 dicembre 2013 by Mikychef

Tartare

Ricetta

Ingredienti:

• coscia di fassona

• uova

• olive taggiasche

• parmigiano

• fili di peperoncino dolce

• panko

• parmigiano

• Sesamo bianco

• olio evo

• zucchero

• sale

• sale rosso

Per la maionese al parmigiano: • 1 tuorlo • 30g aceto bianco • 200g olio di girasole • 50g parmigiano grattugiato

Preparazione:

• Tagliare la carne prima a fettine, poi a listarelle ed infine a cubetti molto piccoli, quindi condire con sale ed olio in una boule.

• Mettere un tuorlo sotto sale bilanciato per 3 ore circa a seconda della grandezza dell’uovo. Sale bilanciato (marinatura) = sale e zucchero in pari quantità.

• Preparare un battuto di olive taggiasche privandole del nocciolo e tagliandole grossolanamente (no frullare)

• Montare la maionese classica con del parmigiano nel seguente modo (al ristorante utilizziamo degli addensanti naturali che ci permettono di non aggiungere uova in questa preparazione): in un bicchiere da minipimer frullare il tuorlo, l’aceto ed il parmigiano grattugiato incorporando l’olio a filo mentre continuate a frullare.

• togliere l’uovo dal sale bilanciato, passarlo nel mix di panko, parmigiano e sesamo e friggerlo in olio bel caldo per 30 secondi.

• Servite adagiando al centro del piatto il battuto di olive, porre sopra con delicatezza la tartare coppata con un coppapasta circolare, infine sormontare il tutto con l’uovo croccante ed i fili di peperoncino, con accanto la salsa e sale rosso sul piatto.

Mikychef a Casa Alice Sky 416

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 9 dicembre 2013 by Mikychef

image

image

image

image

Ecco il video

Alice 1

Tartare di tonno con basilico e pomodorini secchi, pepe di Sichuan, olio di extravergine di oliva Farfensis Il Cervo Rampante

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 8 dicembre 2013 by Mikychef

Tartare di tonno con basilico e pomodorini secchi, pepe di Sichuan, olio di extravergine di oliva

Ricetta

Ingredienti:

Tonno abbattuto
Pomodorini secchi
Basilico
Parmigiano
Pinoli
Aglio
Olio evo
Pepe di Sichuan
Sale
Cialda di pane guttiau
Germogli di porro

Preparazione:

Frullare velocemente del basilico con parmigiano, pinoli, aglio (togliendo il germe verde all’interno), olio e sale.
Tagliare a tocchetti i pomodorini secchi
Tagliare il tonno prima in fette, poi a listarelle ed infine a cubetti; condirlo con poco sale ed olio
Scaldare il pane guttiau
Impiattare con un coppapasta il tonno alternando la tartare con qualche tocchetto di pomodorino e un fiocchetto di battuto al basilico (se mescolate tutti gli ingredienti insieme avrete un composto meno bello esteticamente, alternando invece gli ingredienti tutti gli elementi saranno riconoscibili)
Decorate con germogli di porro e la cialda di pane caldo.

Hostaria Edmondo e Mikychef, fascino e tradizione della cucina romana, incontrano Gegè Mangano solarità e creatività della cucina pugliese

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 11 novembre 2013 by Mikychef

Cena a 4 mani nella cornice storica dell’Hostaria Edmondo tra Mikychef e Gegè Mangano il 28 novembre…

Hostaria Edmondo

Mikychef

Micaela Di Cola Chef con la passione per la moda e lo sport, un maschiaccio in gonnella!
In famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni ma Lei opta per un mood alternativo: Chef a domicilio e consulente per start up di ristoranti. Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e da qualche anno si dedica allo sugar style.
La ricerca di materia prima di qualità é la sua passione: portare l’alta cucina nelle case di tutti la Sua mission!

Gegè Mangano foto by amarituda

Pugliese doc, Gegè Mangano ha iniziato a cimentarsi con il cibo e le sue delizie precocemente, nella cucina materna, e poi come maitre d’hotel e sommelier in numerosi alberghi e ristoranti di tutto il mondo. Poi il ritorno nella sua Monte Sant’Angelo (Foggia), dove giovanissimo, poco più che trentenne ha aperto e conduce a tutt’oggi con successo il ristorante” li Jalantuumene”, ovvero “I Galantuomini”.

Autore del libro (terra Cultura e Cucina del Gargano) edito da Veronelli, pensa che la cucina “sia territorio con un tocco di innovazione”. Gegè, negli ultimi anni ha avuto modo di cimentarsi nel mondo televisivo, collaborando con Alice Sky, Tg1, Eat- Parade, e varie Tv locali.

Gegè Mangano con il suo ristorante è vincitore del premio Buona Cucina 2005 della Touring Club, e 2013 Premio Golosario “Migliori tavole dell’anno”.
Di lui e del suoi ristorante ne ha parlato anche il New York Time Travel, e in aggiunta il ristorante è citato sulle maggiori guide nazionali e internazionali.

Menu dell’Hostaria Edmondo pensato per Voi:

Tagliere DOL Selezione di formaggi laziali

Vellutata di fave secche con funghi cardoncelli e scaglie di caciocavallo silano

Ravioli con ossobuco e la sua crema

Tocchetti di mucca podolica con melanzane scottate e mandorle tostate

Panacea di ricottina con chips d’arancia in salsa d’aleatico

Zabaione caldo con fragole, cialda croccante e cacao Van Houten

Costo a persone euro 40,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Il menu sarà accompagnato dai Vini presentati dall’Azienda Paolo e Noemia d’Amico con il Calanchi di Vaiano, dall’Azienda Agricola Primis con il Primitivo e dall’Azienda Agricola Biologica De Sanctis con il Vino DOCG Cannellino di Frascati.

Per info e prenotazioni: Hostaria Edmondo
tel +39 063701272
Circonvallazione Clodia, 90 – 00195 Roma

Ecco il resoconto della divertente e gustosissima serata!

539776_256924877794099_894689972_n_2

1424563_10202079745891109_482866814_n_2

Un ringraziamento speciale a Giuseppe Vitale il nostro sommelier.

Un super applauso alla Chef Maria Elena Zappia che ci ha aperto la Sua cucina per far incontrare la cucina romana con quella pugliese! Grazie Elena! ^_^
Vi ricordiamo che l’Hostaria Edmondo Vi aspetta tutti i giorni con un ricco menù tutto da scoprire!

Vip a tavola con Mikychef – Il Punto Magazine – Terry Schiavo

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, Dolci, pesce crudo on 14 ottobre 2013 by Mikychef

Terry Schiavo, “bionda dentro”, SI METTE A NUDO! E ci regala una sensualissima ricetta tra i fornelli del ristorante romano CasaGusto Forum. A guidarla una bruna dal fascino intrigante, la nostra Mikychef. Il risultato? Un’esplosione di Terrybile bellezza TUTTA DA SCOPRIRE. Boom! (foto A.Monus copyright ilPunto Magazine)
Attrice, cantante, presentatrice, show girl, scrittrice e persino giornalista! Tutto questo è Terry Schiavo. La incontriamo a Roma, nel nuovo ristorante CasaGusto Forum (all’interno del noto centro sportivo), dove ci parla del suo amore per la pizza, dei suoi percorsi di realizzazione interiore e del suo nuovo libro che uscirà il prossimo 14 febbraio, giorno di San Valentino.
L’intervista completa prossimamente su ilPunto Magazine, nella rubrica Vip a Tavola con Mikychef!

1378277_10201362567481054_1607715082_n

1014449_10201362630202622_332479948_n

1377369_10201362629082594_671137786_n
Video intervista a Terry Schiavo

Il Punto Magazine http://www.ilpuntomagazine.com, ristorante CasaGusto Forum.
UNA SERATA…DONNE E CUCINA! Ilpunto Magazine a CasaGusto Forum (Roma) con l’attrice Terry Schiavo, la talentuosa Mikychef (Micaela Di Cola) e il titolare Urbano Salvatori.
PROSSIMAMENTE IL VIDEOCLIP E L’INTERVISTA SU ilPUNTO MAGAZINE nella rubrica VIP A TAVOLA!!! (copyright ilPunto Magazine, foto A.Monus) — presso CasaGusto Forum Roma.
Sandwich di alici con scarola, patate, olive taggiasche, su caramello all’arancia e salsa di finocchio al limone, con polvere di olive disidratate.


Micaela Di Cola
Chef con la passione per la moda e lo sport, un maschiaccio in gonnella!
In famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni ma Lei opta per un mood alternativo. chef a domicilio e consulente per start up di ristoranti.
Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e da qualche anno si dedica allo sugar style.
La ricerca di materia prima di qualità é la sua passione: portare l’alta cucina nelle case di tutti la Sua mission!

la ricetta del Sandwich di alici

Ingredienti:

• Alici pulite a libretto
• Scarola cotta
• Olive taggiasche
• Papate lesse
• Pangrattato
• Sale ed olio evo

Per la salsa di finocchio:

• 2 finocchi
• 2 fette di limone
• 50g latte intero
• agar (sosa)
• xantana (sosa)

Per il caramello all’arancia:

• Succo di due arance
• 1 cucchiaio di zucchero di canna
• 1 cucchiaio di miele
• 1 pizzico di sale

Per la polvere di olive:
• 100g Olive nere
• 10g di farina di mandorle

• Cuocere la scarola con aglio olio e peperoncino
• Snocciolare le olive e tagliarle a pezzetti. Unire le patate e completare il mix con la scarola saltata
• Su una teglia con cartaforno mettere un po’ d’olio e pangrattato e porre le alici aperte a libretto su cui verrà disposto il mix di patate e scarola con olive a pezzetti, poi fare un altro strato e finire con altre alici a libretto
• In fine cospargere la superficie con pangrattato ed un po’ d’olio

Per la salsa di finocchio e limone:

• In un tegame, partendo da freddo, aggiungere un filo d’olio evo, le fette di limone ed il finocchio tagliato e julienne
• Lasciar cuocere 2 minuti a fuoco lento senza rosolare
• Aggiungere il latte e lasciar cuocere fino a che il finocchio non diventa morbido
• Frullare e passare in un colino fino, lasciar raffreddare
• Per ogni 100g di salsa passata aggiungere 0,9g di agar portare a bollore per 3 min; aggiungere 0,2g di xantana e frullare

Per la polvere di olive:

• Far seccare le olive nel forno a microonde alla minima potenza, fino a che non si sbriciolano con le mani
• Mischiare alla polvere di olive la farina di mandorle

Prima di cuocere le alici mettere pangrattato in superficie perché rimanga croccante, irrorare con olio e cuocere brevemente a
180°C per non seccare le alici.
• Adagiare a goccia la salsa di finocchio e limone riscaldata
• Disporre il sandwich
• Decorare con il caramello all’arancia e la polvere di olive

utensili:
bilancia di precisione da grammi
frullatore ad immersione
colino
casseruole
boule
pinze
mestoli
teglia
Coppapasta

Terry e Mikychef

Sandwich di alici Mikychef

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 13 ottobre 2013 by Mikychef

Sandwich di aliciEcco la versione facilitata ^_^

Per i più esperti la versione da ristorante😉

Sandwich Mikychef

Ricetta

Ingredienti:

Alici fresce pulite a libretto

Scarola cotta

Olive nere al forno

Papate lesse

Pangrattato

aglio

olio evo

peperoncino

Preparazione:

Cuocere la scarola direttamente il padella con sale, aglio ,olio e peperoncino.

Sgocciolare le olive e tagliarle a pezzetti.

Unire le patate e completare il mix con la scarola saltata.

Su una teglia con cartaforno mettere un po’ di olio e pangrattato e porre le alici aperte a libretto su cui verrà diposto il mix di patate e scarola con olive a pezzetti.

Prima di cuocere le alici mettere pangrattato in superficie perché rimanga croccante, irrorare con olio e cuocere brevemente a 180°C per non seccare le alici.

Tartelletta di frolla, crema al lime, coulis di mango e frutta fresca

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, Dolci on 12 ottobre 2013 by Mikychef

Tartelletta
Ricetta

Ingredienti:

Per la frolla

Per la frolla
•200 gr burro morbido
•200 gr tuorli
•200 gr zucchero
•2 gr sale
•600 gr farina
•I semi di mezza bacca di vaniglia

Per la crema al lime
•500 gr latte
•6 tuorli
•50 gr di farina
•150 gr di zucchero
•scorza di lime grattugiato
•Fragole
•Mele
•Pere
•Frutti di bosco
•Mango
•Zucchero a velo

Preparazione:

•Realizzare la pasta frolla unendo tutti gli ingredienti e riporre in frigo
•Foderare di frolla degli stampini imburrati
•Cuocere in forno a 150c°per 12 min circa
•Preparare la crema al lime e riporre in frigo
•Preparare la coulis di mango frullando il frutto con lo zucchero a velo e passarlo.
•Disporre il coulis di mango al lato del piatto
•Adagiare al centro la tartelletta
•Farcirla di crema al lime
•Adagiarvi sopra la frutta
•Spolverizzare con zucchero a velo

Corso di cucina Mikychef

Posted in Chef on 6 ottobre 2013 by Mikychef

Corso di cucina Mikychef

Stecco di baccalà

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 12 settembre 2013 by Mikychef

Stecco di baccalà

Ricetta

Ingredienti:

Baccalà dissalato
Zucchine
Aglio
Nigella
Uova
Farina
Panko
Parmigiano
Sesamo bianco
Brodo vegetale
Lardo
Rosmarino
Olio di semi
Spiedini legno
Preparazione:

Cuocere le zucchine tagliate grossolanamente (tanto andranno frullate) con uno spicchio d’aglio, sale ed olio.
Tagliare il baccalà in rettangoli di 35 gr gr cad.
Preparare la panura mescolando bene: panko, parmigiano e sesamo.
Infilare ogni pezzetto di baccalà in uno spiedino e passarlo nella farina, poi nell’uovo ed infine nella panura. Friggere per 2 min circa in olio ben caldo.
Frullare le zucchine con il brodo fino ad ottenere una consistenza cremosa e non troppo liquida.
Posizionare un mestolo di crema di zucchine in un piatto fondo, tre spiedini nel centro e spolverare con della profumata nigella; accanto due fette di lardo arrotolato con del rosmarino scottato sul fuoco. Pronti per questa fantastica croccantezza!?

Stecco di baccalà

Clam chowder (zuppetta di vongole e patate)

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 20 luglio 2013 by Mikychef

Clam chowder

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Ricetta

Ingredienti:

• 500 g di vongole

• brodo di pesce

• 1 dl di panna fresca

• 2 fette di guanciale

• 4 patate medie

• pepe nero vanigliato

• sale

• crostini di pane di Kamut

Preparazione:

• Fate aprire le vongole in un tegame con l’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato ma non sbucciato e del peperoncino.

• Scolate le vongole conservando l’acqua di cottura e sgusciatele, tenendone da parte alcune nelle valve per decorare i piatti.

• Tagliate il guanciale a listarelle e fatelo rosolare in una casseruola; quando sarà croccante, prelevatelo con un cucchiaio forato, mettetelo su carta assorbente da cucina a perdere l’unto e tenetelo bene in caldo.

• Nella stessa casseruola mettete le patate sbucciate e tagliate a dadini, lessatele nel brodo di pesce cui avrete aggiunto l’acqua delle vongole. Aggiungete la panna e fate addensare. Aggiungete le vongole sgusciate. La consistenza deve essere vellutata, cremosa, tanto da sorreggere le vongole.

• Preparate in forno i crostini di pane di Kamut con sale ed olio

• Servite decorando la zuppetta con pepe, crostini, le vongole intere e qualche listarella di guanciale croccante.

Clam chowder

Mikychef a Casa Alice

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 24 gennaio 2013 by Mikychef

image

Vellutata di pomodoro e zenzero con Burrata, gamberi rossi e zeste di lime.

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, pesce crudo, Spettacolo on 8 agosto 2012 by Mikychef

11052407_1619146101636595_5166424392883212062_n 11263141_1619146114969927_5265467312984440044_n

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 2 marzo 2011 by Mikychef

Micaela Di Cola in arte Mikychef un concentrato di solarità e passione, in famiglia si respira la ristorazione tradizionale da generazioni ma Lei opta per una strada alternativa: Chef itinerante tra Milano, Roma, Parigi, Bangkok, Saint Tropez, consulente per start up di ristoranti, home economist per pubblicità, cinema e tv. Cura eventi come matrimoni, lanci pubblicitari e corsi di cucina. Personal Chef per eventi privati.

Nota per essere la Chef dei Vip tra comici, showgirl, attori e presentatori.

È per la cucina della tradizione abbinata all’attenta presentazione che i Suoi piatti seducono.Cucina di una volta ma rivisitata quindi. Una rivisitazione che porta con sé una continua ricerca di materie prime di qualità e l’ausilio di nuove tecniche. Il Suo sogno, portare l’alta cucina nelle case di tutti!

Come Home economist tra tanti ricordiamo la pubblicità dell’acqua Uliveto con Del Piero e Laura Chiatti, Canale 5 Benvenuti a tavola con Bentiviglio e Tirabassi. Partecipazione ad Alice tv per Sky
Tra gli ultimi ristoranti aperti Target, Mok a piazza Fiume, Hostaria Edmondo, Vice Cafè
Quello che posso dire, racconta, che da “Romana” portare la cucina in giro mi piace parecchio, aver cucinato dentro l’Ara Pacis, negli studi di Cinecittá, all’estero etc.. sono soddisfazioni vere.

Volete organizzare una cena particolare? Offrire agli amici una degustazione? Festeggiare un compleanno? Regalare una torta? Preparare dei wedding cookies? Imparare a cucinare?
Per le cene, studieremo insieme il menù più indicato, anche in base alla stagionalità dei prodotti e Vi preparerò piatti particolari e/o tradizionali, presentati in maniera creativa.
Mi occuperò dell’allestimento della tavola ricercando l’atmosfera più giusta per la serata.

Realizzerò torte, segnaposto, dolci che Vi rappresentino e che rispecchino i Vostri gusti in fatto di stile e sapori.

Tutto questo può essere possibile con una chef dedicata a Voi.

Il costo lo decidete Voi! Contattatemi: mikychef@fastwebnet.it

Chef a domicilio

RADIO CAPITAL intervista Mikychef

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 2 marzo 2011 by Mikychef

Torta Carnevale Mikychef 2011

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 1 marzo 2011 by Mikychef

Tartare di salmone marinato agli agrumi (sale bilanciato), avocado, finocchio, panna acida all’aneto e croccante di riso

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 1 marzo 2011 by Mikychef

Tartare di salmone marinato

Ricetta

Ingredienti:

  • 1 salmone sfilettato
  • 1 kg sale grosso
  • 200 gr zucchero di canna
  • 200 gr zucchero semolato
  • 2 limoni non trattati
  • 1 arancia non trattata
  • 1 avocado
  • 1 finocchio
  • 1 lime
  • 50 gr panna acida (aneto per aromatizzare)
  • Pepe bianco
  • Olio evo
  • Spaghetti di riso
  • Aneto

Procedimento:

  • Mescolare sale ,zucchero di canna e zucchero semolato, aggiungere la scorza grattugiata degli agrumi
  • Tagliare il salmone a metà. Pulire il salmone ed eliminare le spine.
  • Disporre la metà del sale bilanciato in una teglia capiente dai bordi alti che conterrà il salmone in frigorifero.
  • Lavare ed asciugare i due filoni di salmone, adagiare la parte della pelle del primo pezzo sul sale bilanciato disposto nella teglia. Coprire “a panino” con l’altro pezzo di salmone e ricoprire interamente con il sale rimasto.
  • Lasciar marinare per 48 ore coperto da pellicola con un peso sopra.
  • Dopo di che eliminare il sale con la carta da cucina inumidita, non mettetelo sotto l’acqua!
  • Tagliare a dadini il salmone dopo aver eliminato eventuali spine rimaste
  • Tagliare a cubetti l’avocado e bagnarlo con succo di limone.
  • Tagliare il finocchio a cubetti (conservando le barbette nel caso non abbiate trovato l’aneto) e riporre in acqua e ghiaccio.
  • Fare delle zeste di lime con un rigalimoni, che insieme al succo condiranno il battuto.
  • Condire con sale, olio evo e pepe bianco
  • Condire la panna acida con l’aneto o con le barbette del finocchio sminuzzato finemente,sale pepe ed olio
  • Impiattare con coppa pasta e decorare con panna la acida aromatizzata
  • Decorare con spaghetti di riso fritti

Croccante, morbido, fresco, aromatico…non resta che stappare una bella bottiglia e degustare! 😊

Crudi di pesce

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 6 gennaio 2011 by Mikychef

Non riesco a sopportare quelli che non prendono seriamente il cibo. (O. Wilde)

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 5 novembre 2010 by Mikychef

Gp Magazine settembre 2010

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 5 novembre 2010 by Mikychef

Cappuccino di baccalà

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco on 27 marzo 2010 by Mikychef

Accompagnamo questa crema di baccalà, con olio nuovo, crema di patate, bottarga di muggine ed una cialda croccante di pane guttiau.

Cappuccino baccalà

Mikychef a This is food 2016

Posted in Chef, Chef a domicilio, Cucina, cuoco, Spettacolo on 29 maggio 2016 by Mikychef

20160524_122821-02.jpeg

Rappresentare la Regione Lazio con i Suoi prodotti e con tutto l’amore che i produttori riservano al territorio è stato un grande onore.

 

Puttanesca Mikychef

Salsa di pomodori Torpedino

Maccheroncino saltato in aglio olio peperoncino ed alici

Terra di Olive di Gaeta

Crumble di pane di Lariano al Trombolotto

 

THIS IS FOOD 2016 CLICCA QUI

 

 

 

Mikychef..in breve

Posted in Chef, Cucina on 25 maggio 2016 by Mikychef

Il mio lavoro.. un link, una storia di famiglia e di passioni.

Involtini di pesce spada con crema di lenticchie e julienne di verdure al miele

Posted in Chef on 26 gennaio 2016 by Mikychef

Involtini di pesce spada con crema di lenticchie e julienne di verdure al miele

20160124_202910-01

Tagliare il pesce spada avendo cura di togliere la pelle e assicurarsi che il taglio sia leggermente più spesso del tipico carpaccio.

Dovremo ottenere almeno 12 fettine. Mi raccomando al pescivendolo di fiducia che esegua lo spessore corretto, troppo sottili si romperebbero lasciando fuoriuscire la farcia.

Il segreto sta nel preparare un impasto omogeneo per il ripieno con i seguenti ingredienti:

Pan grattato

1 spicchio d’aglio tritato finemente

1 mazzetto Prezzemolo

Parmigiano

Pecorino

Olio evo

Sale

Scorza di limone grattugiata (non aggiungere il succo andrebbe a bagnare la farcia e a “cuocere il pesce”)

Porre la farcia all’interno delle fettine di spada e ripiegare su se stesse ed infine chiudere ai lati l’involtino per evitare che fuoriesca il ripieno. Una cosa importante prima di arrotolare ripiegare i lati corti verso l’interno. Il ns ripieno sarà così al sicuro! 😉

Passare gli involtini sul pangrattato profumato utilizzato per la farcia.

Porre 3 involtini per spiedino.

Aggiungere tra gli involtini qualche foglia di alloro.

Cuocere in forno a 180° per 20 min irrorando con olio.

Cuocere le lenticchie con un soffritto di sedano, carota, cipolla e due pomodorini. Aggiungere acqua e portare a cottura. Frullare il tutto e porlo sulla fondina come base.

Aggiungere delle verdure, saltate in padella con poco olio, quali peperoni, cipolle, zucchine e melanzane cui avremo aggiunto aceto di Chardonnay, sale, mandorle, capperi dissalati ed un poco di miele.

 

Mikychef per GP Magazine

Posted in Chef on 17 dicembre 2015 by Mikychef

http://www.gpmagazine.it/mikychef-una-chef-con-i-fiocchi/

 

Mikychef per Slow Fusion

Posted in Chef on 12 novembre 2015 by Mikychef

SlowfusionEcco il video del nuovo format

Set Valigie e micro cucina  Slow fusion

Cosa succede quando due creativi dei “piatti”, una chef e un dj, solo in apparenza provenienti da ambienti diversi, condividendo la loro passione per il viaggio decidono di fondere il loro gusto e condividere un progetto comune? Slow Fusion, questo il nome del loro nuovo format, è un lungo percorso itinerante attraverso ristoranti e resort, terrazze di alberghi, aziende vinicole o agricole.

Così come due buoni compagni di viaggio, Mikychef e Dj Coppola, decidono di partire portandosi dietro solo il loro “bagaglio” culturale e gli strumenti necessari per poter lavorare. Se nel Set Valigie di Marco Vitale, realizzato in cuoio e ricoperto dai vecchi adesivi anni 50 di alberghi ormai scomparsi, è contenuta tutta la purezza di un impianto vintage di alta fedeltà musicale, nel “baule”d i Micaela Di Cola si nasconde invece una micro cucina, pensata e realizzata dal piccolo artigiano toscano Eugenia Manetti, completa di qualsiasi accessorio utile a uno chef esigente. Il loro unico desiderio è quello di fondere atmosfere differenti, di far star bene le persone presenti nutrendole con della buona musica e del cibo prelibato, sapientemente abbinato con un calice di vino, preferibilmente biologico e autoctono.

11214135_1638896862994852_3161868703927617450_n

Mikychef a ColorsRadio

Posted in Chef on 8 novembre 2015 by Mikychef

ColorsRadio

Cliccare su Trasmissioni, Senso & Gusto e poi Mikychef Continua a leggere